Monday, 31 December 2007

Il Presepe

Eccolo il nostro Presepe.
Ma sono solo immagini, non riescono ad esprimere le sensazioni che provi quando sei li davanti al buio, mille lucette colorate, il cielo che improvvisamente si accende, gli occhi assorti per cercare il particolare più bello, e scrutare i volti dei personaggi, qualcuno assorto nei mestieri: c'è la donna che fila la lana, c'è il vasaio; c'è il campo da arare e l'orto da coltivare, e intanto ascolti lo scrosciare dell'acqua delle innumerevoli cascatelle. Un piccolo stralcio di vita quotidiana.
La Madonna, S.Giuseppe e Bambinello sono nella capanna molto poverella, i Re Magi non sono ancora giunti con i loro doni, ma sono già in viaggio...










Wednesday, 26 December 2007

Lavoretti di Natale

Ecco il risultato di alcuni lavoretti natalizi. Doni spero graditi e solo un chiodino per appendere una fantastica stellina colorata fatta tutta in casa.
Quando ho trovato il tempo? ma durante una domenica trascorsa in casa.
La giornata è stata intensa: vernici, pennelli e colla, ritagli di figurine di angelioletti, ghirlande e tanti Babbo Natale!




Tuesday, 25 December 2007

Natale



Natale Ecco, è giunto il momento! I preparativi per il fervido evento sono ultimati. Rimane, ancora qualcosa da fare: “ preparare l’anima ad un incontro particolare con Colui che rinnova lo spirito della nostra esistenza”. Non è facile giungere a questo appuntamento, manca l’abito adeguato alla circostanza. Svestire di quanto superfluo sia presente, darà certamente un tocco particolare a quanto predisposto per l’occasione. Lo sfavillio di luci, il frastuono della frenesia umana per l’esteriorità last minutes, non concilia con il silenzio di tante voci nascoste che aspettano non solo la “Voce” dell’amore, ma il suo vero autore. Un autore con la “A” maiuscola che ha sempre rincorso la coscienza dell’uomo, nell’attesa di una sincera richiesta per stringerlo al suo petto. Il Natale dell’uomo è il Natale di Dio che si riappropria del creato originario con il custode prescelto fra tutte le sue creature. Dio entra nel nostro mondo a piccoli passi, in quel silenzio interiore di quanti lo accolgono giorno per giorno. La buona novella è tale quando l’uomo spalanca le porte del cuore. Dio, Gesù, si intrattengono con ogni essere attraverso l’opera dello Spirito che anima l’esistenza. Dio conosce l’uomo e sa che lo ritroverà a capo di quanto gli era stato affidato. Il Natale e la Risurrezione sono la stessa cosa, è l’amore immenso che eleva l’uomo al cospetto dell’Eccelso. Non ricordate ciò che dissero gli angeli alle donne recatesi al sepolcro di Gesù? :”Perché cercate qui, tra i morti, Colui che è Vivo”.
Allora, uomo, renditi conto che quella lieta Novella, quell’Annuncio, è il tuo Dio “Vivo” che dà amore e richiede amore.



(Salvo d'Acquisto )

Albero di Natale


Stamattina nella Capanna del mio Presepe è arrivato il Bambino Gesù, ma sul mio Albero di Natale indovinate cosa ho trovato?



e se non l'avete trovata eccola... in versione decorativa Minu'

Monday, 24 December 2007

Fiocco e Minu'

e non potevano mancare, per la gioia di grandi e piccini, i nostri splendidi amici!
Buon Natale!


video

Sunday, 23 December 2007

Buon Natale


Tu
che
ne dici
SIGNORE se
in questo Natale
faccio un bell’albero
dentro il mio cuore, e ci
attacco, invece dei regali,
i nomi di tutti i miei amici: gli
amici lontani e gli amici vicini, quelli
vecchi e i nuovi, quelli che vedo ogni gior-
no e quelli che vedo di rado, quelli che ricordo
sempre e quelli a volte dimenticati, quelli costanti
e quelli alterni, quelli che, senza volerlo, ho fatto soffrire
e quelli che, senza volerlo, mi hanno fatto soffrire, quelli che
conosco profondamente e quelli che conosco appena, quelli che mi devono
poco e quelli ai quali devo molto, i miei amici semplici ed i miei amici
importanti, i nomi di tutti quanti sono passati nella mia vita.

Un albero con radici molto
profonde, perché i loro
nomi non escano mai dal
mio cuore; un albero dai
rami molto grandi, perchè
i nuovi nomi venuti da
tutto il mondo si uniscano
ai già esistenti, un albero
con un’ombra molto gradevole
affinché la nostra amicizia
, sia un momento di riposo
durante le lotte della vita.

Saturday, 22 December 2007

Babbo Natale

e chi si nasconde dietro queste vesti?



ma è il nostro Babbo Natale: Iulia!

Per Ale



...sei già andata via.
Cinque settimane veramente intense.
Otto giorni insieme tutti e quattro ma Sharm è già un lontano ricordo.
E' stato bello avervi con noi, come ai vecchi tempi quando eravate bambine.

Le compere, lo"shopping" come lo chiami tu, la visita a parenti e amici; insieme al museo, insieme al Planetario, con il naso all'insù un sabato mattina prestissimo. Ammiravamo entusiaste la volta celeste, le innumerevoli stelle e le costellazioni, le nebulose e i buchi neri.
Insieme: tu che volevi mettere la tua mano nella mia, e parlare, parlare con la complicità di un tempo.
E che piacere vederti così felice con tua sorella, l'amica ritrovata.
Ma il tempo è già andato: lo scambio dei doni sotto l'albero prima ancora che il Natale arrivasse, perchè tu il Natale lo trascorrerai altrove.
E poi è già lunedì e lì alla stazione abbracciate, la commozione ci prende, le lacrime scivolano leggere, ma sorridiamo, per far finta di niente, è tempo di andare.
Il treno va e ti porta lontano con il tuo valigione pieno di tanti ricordi presi a casa: un peluche, una farfalla, le foto, le mollettine.
Tu piccola ragazzina così tenace e testarda, così sensibile e delicata.
Hai scelto la strada più difficile ancora una volta come sempre negli ultimi due anni.
Io ti aspetto, noi ti aspettiamo, ancora una volta.
Buon Natale piccola !

e ancora Sharm...

Qualche bella immagine della barriera corallina in mar Rosso

Trigone a macchie blu Pesci farfalla a bandiera Pesci farfalla: compagni per la vita Pesce chirurgo

Sharm

Alcune foto a me molto care delle nostre ultime vacanze in novembre ...
Magica atmosfera in Egitto ...