Monday, 15 December 2008

San Gregorio Armeno


Piccola gita fuori porta: la nostra meta è Napoli.

Malgrado il freddo pungente e l'ormai inevitabile pioggia, e perchè no, anche una grandinata coi fiocchi: a S.Gregorio Armeno ho trovato 3 esemplari in terracotta fatti completamente a mano per il nostro Presepe.

Difficile descrivere a parole o con immagini la moltitudine di botteghe, negozietti e bancarelle coloratissime che affollano Via San Gregorio Armeno e quanta gente che si accalca e spinge, urta e ti strattona, pur di avvicinarsi alle botteguccie : si è subito sopraffatti dalla quantità e dalla varietà dell’offerta.

Qui si può trovare di tutto per il presepe: dalle casette di sughero o di cartone in varie dimensioni, agli oggetti “meccanici” azionati dall’energia elettrica come mulini a vento o cascate, dai pastori di terracotta dipinti a mano a quelli alti 30 cm con abiti in tessuto cuciti su misura.
Ci sono pure i pastori venditori di frutta, di pesce, il macellaio e l’acquaiola; ma pure il pizzaiolo “robotizzato” che inforna la pizza, i classici come i Re Magi e naturalmente la Natività, con il corredo di bue ed asinello, in tutte le dimensioni, fatture e prezzi.
Ma accanto a vere e proprie opere d’arte, frutto del lavoro di famiglie artigiane che si tramandano il mestiere da intere generazioni, si trovano aggetti a dir poco kitsch, che però denotano la fantasia e l’ironia dei napoletani: la statuetta, ma sarebbe meglio dire la caricatura, del politico o del VIP del momento è oramai divenuta uno dei classici sulle bancaralle di via San Gregorio Armeno.


Gli innumerevoli presepi esposti catturano l’attenzione di grandi e piccini. Le botteghe offrono principalmente tutto il materiale necessario per costruirsi oppure per espandere il proprio presepe. Chi vuole, però, può naturalmente acquistare un presepe già fatto, comprando poi separatamente i pastori con cui addobbarlo.


Ed ecco in particolare i miei acquisti: bellissimi, ricchi di particolari, li sfiori appena, li soppesi; mi piacciono così, con quelle piccole imperfezioni, con i colori opachi appena accennati, i volti rugosi.



La lavandaia


Il falegname




Il vasaio

E prossimamente , a presepe terminato, potrete vedere dal vero dove abbiamo sistemato le statuine.


Bellissimo!!!


3 comments:

bricolo-chic said...

ah ma allora non lavori soltanto... beh dovrei stare zitta sull'argomento... non sai quanto mi dispiace di averti mollato in mezzo ai guai...

Il presepe sarà sempre più bello e quest'anno chiamo il tg3!!!

Artisticando: said...

Ciao Mina, Tanti Tanti Auguri a Te ed alla Tua Bella Famiglia !!

Naturalmente muoio dalla voglia di vedere il Vostro Presepe di quest'anno, e se ti va, chiamaci e Bricolo-chic e io ci precipitiamo quando sara' "visitabile".
Buon Nataleeee !!

Mina said...

Ciao ... finalmente visitabile!
quando volete e soprattutto quando Mission Impossible è in forma per filmare!
Auguri a tutte voi e alle vostre famiglie!