Monday, 4 April 2011

Dedicato a ....


E' passato già un anno da quando la piccola, dolce e infaticabile Milly ci la lasciati.

Le cellule impazzite hanno centrifugato la sua essenza, sminuzzato il suo piccolo essere e mentre la malattia si moltiplicava, lei non perdeva la forza di sorridere, di gestire bonariamente chi le stava intorno e le voleva bene. Anzi diventando sempre più piccola e sparuta il suo spiritoo si rafforzava e con esso la voglia di andare avanti.

Ci credeva... per lei, per Lollo.

Una dei momenti che mi piace ricordare è quando passai da lei un sabato mattina.

Avevo deciso di fare un poncho alla mia Ale e lei mi disse esattamente quale tipo di lana dovevo comperare, il numero dei ferri da utilizzare e poi ... al lavoro.

Nella sua minuscola casetta, come minuscola era lei, seduta accanto mi insegnava come fare, come contare, come calare le maglie e come riaumentarle. E dopo una mezza mattinata finalmente il suo commento "ma questa ragazza (!) impara proprio in fretta!".

Mai complimento più grande detto da una così brava come lei.

Ora voglio credere che lei è diventata una stellina che brilla nel cielo e illumina la strada di chi le ha voluto bene.

Guarda con la testa in su e ... è la'.

5 comments:

Stella said...

Sono con te in questo dolce ricordo.
Ti abbraccio.

Mina said...

grazie Stella: era una persona dolcissima!
bacio

Anonymous said...

Grazie delle bellissime parole e dei dolci ricordi.....anche io sono certa che lei è li nel cielo, ci guarda dall'alto e ci protegge.....ma sopratutto continua a fare tutti i suoi splendidi lavori!!!! baci...Debby

Paola said...

Un dolcissimo ricordo per una persona particolarmente a te cara e che certamente è diventata una stellina.

Mina said...

Debby, lo so che lei ci segue e soprattutto che ti è vicina più di quanto tu creda! e prima o poi ci mostrerà in sogno anche i suoi lavori!

Paola@: grazie, era una persona alla quale non potevi non voler bene!